Gli interventi in materia urbanistica del governo comunista hanno prodotto scenari decisamente poco attraenti, deturpando molte località, e Suzhou non rappresenta un’eccezione: come gran parte delle città della Cina, ha dovuto far fronte alla distruzione del suo patrimonio architettonico, lasciando posto a edifici moderni, costruiti secondo criteri apparentemente arbitrari. Tuttavia, sebbene stenterete a capire l’origine dell’appellativo tanto abusato di “Venezia dell’Est”—Marco Polo la descriveva come una delle città più belle della Cina-, sarete affascinati da Suzhou quanto basta per decidere di dedicarle almeno un paio di giorni.

Potete tranquillamente trascorrere qualche giorno in giro per giardini, visitando alcuni splendidi musei ed esplorando quel che rimane delle zone dei canali, delle zone dei canali, delle pagode e dei ponti a schiena d’asino.

发表评论

电子邮件地址不会被公开。 必填项已用*标注